Solo online

Lucignolo - Sangiovese

SGY0001

Nuovo prodotto

NUOVA ANNATA

1.Produttore.pngVINO DELLA CASA

2.nomeok.png Nome: Lucignolo

Tipo: Vino Rosso

Vitigno: 90% Sangiovese, 10% Cabernet

Annata: 2018

Gradazione Alcolica: 12,5% Vol.

Zona Di Produzione: Toscana

Salva

Maggiori dettagli

Dettagli

Abbinamenti: Primi piatti, carni rosse e bianche, vari assortimenti di formaggi

Servizio: Per una degustazione ottimale decantare 30 minuti e servire a 16°-18°C

Colore: Rosso Rubino

Olfatto: Bouquet floreali come di violetta, rose e peonie, e note fruttate di ciliegia, amarene, mirtilli, prugne e more.

Sapore: Non troppo rotondo, fine, setoso, dai tannini poderosi e buona acidità data dai fiori e frutti a bacca rossa

Il vitigno Sangiovese

Il vitigno Sangiovese ha origini molto antiche. Come tale è conosciuto fin dal 1500, ma la sua origine è molto probabilmente etrusca, in particolare sembra provenire dalla zona a nord del Tevere e a sud dell'Arno, da cui poi si sarebbe diffuso oltre l'Appenino, fino ad interessare le colline romagnole ed emilliane. L'origine del nome è ancora più incerta, si va dall' "uva sangiovannina" con riferimento alla sua maturazione precoce, al termine francese "joueller" derivato dal latino "jugalis" cioè aggiogare, in questo caso "fissare a dei sostegni". Il vitigno Sangiovese si presenta in due distinte tipologie: Il Sangiovese grosso, corrispondente ad alcuni biotipi coltivati in Toscana, tra cui il Brunello ed il Prugnolo Gentile. ed un Sangiovese piccolo, a cui fanno riferimento la maggior parte delle verietà sia Toscane che dell' Emilia Romagna e del resto d'Italia, tra cui il Morellino, coltivato nella zona di Scansano. Il Sangiovese cambia notevolmente le sue caratteristiche espressive al variare dei climi e dell'altitudice a cui viene coltivato.
(quattrocalici.it)

Salva

13 altri prodotti della stessa categoria: